Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente palestinese Abu Mazen (foto d'archivio)

Keystone/EPA/ATEF SAFADI

(sda-ats)

Il presidente palestinese Abu Mazen ha detto di aver ordinato alla delegazione diplomatica palestinese di lasciare Washington e di rientrare in patria. "Gerusalemme - ha insistito - è la capitale eterna dello Stato di Palestina".

Il presidente palestinese ha anche accusato Trump di aver offerto un premio immeritato ad Israele "che pure infrange tutti gli accordi".

"La decisione odierna di Trump equivale ad una rinuncia da parte degli Stati del ruolo di mediatori di pace", ha detto in un discorso alla Nazione. Secondo Abu Mazen il discorso di Trump è in contrasto con le risoluzioni internazionali su Gerusalemme.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS