Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La decisione di Trump preoccupa il Cremlino.

KEYSTONE/AP/DENIS TYRIN

(sda-ats)

La Russia è preoccupata dalla decisione del presidente americano Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.

"A Mosca - riferisce il ministero degli Esteri russo - le decisioni dichiarate da Washington sono state accolte con seria preoccupazione. La preoccupazione è suscitata anche dal fatto che la nuova posizione americana su Gerusalemme rischia di complicare ulteriormente la situazione nei rapporti israeliano-palestinesi e nella regione in generale".

"Perciò - prosegue il il ministero russo - chiediamo a tutte le parti coinvolte di dimostrare calma e rinunciare ad azioni che potrebbero provocare conseguenze pericolose e non controllate".

Secondo Mosca, inoltre, "un'attenzione particolare deve essere prestata alla garanzia di accesso libero di tutti i credenti ai luoghi sacri di Gerusalemme".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS