Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ISTANBUL - Hannibal Gheddafi e il suo seguito sono ancora una volta al centro della cronaca per violenze, questa volta in Turchia. Le guardie del corpo del figlio del leader libico Muammar Gheddafi hanno aggredito e picchiato un fotografo appostato fuori da un night club di Istanbul.
Hannibal si trovava nel locale "Al Jamal", un ritrovo noto per le danze del ventre e per la buona cucina orientale. Stando a quanto riportato dai media turchi, la rissa è scoppiata quando il fotoreporter, inviato del giornale "Hürriyet", si è rifiutato di consegnare ai bodyguard la sua macchina fotografica. L'uomo non ha voluto cedere nemmeno quando sul posto si sono presentate le forze dell'ordine. "Siete la polizia di Gheddafi?", ha urlato il fotografo, in preda all'ira, all'indirizzo degli agenti.

SDA-ATS