Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Bilancio positivo per il Padiglione svizzero a Expo 2015 a Milano: a una settimana dalla sua apertura è stato visitato da 38'000 persone. Lo ha comunicato oggi Presenza svizzera.

Il pubblico, le delegazioni ufficiali e i media di diversi paesi si sono interessati soprattutto alle quattro torri riempite di prodotti alimentari - caffè, mele, sale e acqua.

"Le prime reazioni e cifre sono molto incoraggianti", indica, citato in un comunicato Nicolas Bideau, direttore di Presenza Svizzera, ente di promozione del Paese dipendente dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

Hanno pure suscitato un forte interesse fra il pubblico l'esposizione dei cantoni partner del Gottardo "Acqua per l’Europa", l'esposizione di Basilea dedicata alle innovazioni che hanno cambiato il mondo, e l'esposizione interattiva dedicata alla ricerca e alla nutrizione.

"A Expo la Svizzera ha scommesso sul contenuto. Abbiamo deciso di investire sull'intelligenza del visitatore, sulla responsabilità individuale", ha detto ancora Nicolas Bideau.

Sono in particolare le rondelle di mele e i bicchieri della torre dell'acqua a suscitare per ora maggiore interesse nelle torri. Al ristorante i pizzoccheri della Val Poschiavo - aggiunge Bideau - , lo sminuzzato di vitello zurighese con rösti e la polenta rossa ticinese con luganighe piacciono ai visitatori.

"La nostra visibilità a Expo 2015 deve molto anche ai nostri blockbuster: le nostre mascotte sono tra le star più fotografate con ben 8000 fotografie. Sylvie la mela è al primo posto seguita da Cristina l’acqua, Daniele il caffè e Philipp il sale", aggiunge l'ambasciatore Bideau. Infine 3500 fave di cacao sono state trasformate in cioccolato nel quadro degli atelier del cioccolato che hanno riscontrato un grande successo in questa prima settimana d'attività.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS