Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il giovane argoviese che nell'agosto del 2009 uccise a Sessa una vietnamita 17enne residente nel canton Svitto rimarrà a tempo illimitato in un istituto per seguire una terapia.

Lo ha deciso il Tribunale amministrativo cantonale, sottolineando che l'uomo, ora 22enne, ha un disturbo psichico molto grave.

Solo se ci saranno progressi nel corso delle terapie e il giovane potrà essere preparato per una vita in libertà, senza pericolo di recidiva, egli potrà lasciare la clinica psichiatrica chiusa, riferisce oggi il tribunale argoviese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS