Navigation

Giappone: 44 morti nel fine settimana per piogge torrenziali

Continuano a imperversare le piogge torrenziali nel sud ovest del Giappone KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 luglio 2020 - 12:26
(Keystone-ATS)

Continuano a imperversare le piogge torrenziali nel sud ovest del Giappone, causando fino a 44 morti, e costringendo le autorità locali ad emettere un ordine di evacuazione per 250mila persone nelle prefetture di Kumamoto, Kagoshima e Miyazaki.

Secondo gli ultimi dati governativi, dopo il ritrovamento di altre 3 persone senza vita il bilancio dei morti è salito a 44, mentre prosegue la ricerca dei dispersi. Il livello massimo di allerta è stato attivato nella prefettura di Miyazaki, dove diversi corsi di acqua sono esondati, così come nella città di Kanoya, vicino Kagoshima, con le precipitazioni che hanno raggiunto valori mai visti prima, fino a 110 millimetri all'ora.

Non migliora la situazione nell'estremo ovest di Kumamoto, con l'aumento delle acque del fiume Kuma, fino a 10,9 metri, una soglia giudicata estremamente pericolosa e che ha costretto 11 municipalità ad evacuare fino a 200mila residenti. Già ieri l'agenzia meteorologica nazionale (Jma) aveva previsto che nelle ultime 48 ore fino a martedì mattina si sarebbero riversati fino a 350 millimetri di pioggia nell'isola del Kyushu, la più grande a sud del Giappone.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.