Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa di Tokyo trova la forza per il rimbalzo, in una giornata ancora difficile per la messa in sicurezza della centrale nucleare di Fukushima, e chiude gli scambi con un recupero del 5,68%.

Dopo il tracollo della Borsa di Tokyo di ieri (-10,55%), la Bank of Japan (BoJ) ha portato l'iniezione di liquidità a 13.800 miliardi di yen (oltre 120 miliardi di euro) per sostenere i mercati.

Dopo le prime due tranche di prestiti alle istituzioni finanziarie a breve termine, si sono aggiunti altri 8.800 miliardi in programma per domani e dopodomani, a fronte di specifici collaterali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS