Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TOKYO - Mistero all'aeroporto di Tokyo: il cadavere di una persona non ancora identificata, ritenuta essere un adulto di colore, è stato trovato nella stiva del carrello di atterraggio di un Boeing 777 Delta Air Lines, atterrato domenica sera all'aeroporto di Narita proveniente da New York.
Il corpo, secondo le informazioni diffuse dalla polizia nipponica, è stato rinvenuto apparentemente congelato da un meccanico subito dopo l'atterraggio, con addosso appena una maglietta e un paio di blue jeans. "L'uomo era già morto - ha detto un portavoce della polizia -, probabilmente per ipotermia e mancanza di ossigeno. Secondo i medici il decesso è avvenuto quando l'aereo ha raggiunto la quota di volo di 10.000 metri".
L'uomo, che si trovava in uno spazio non accessibile ai normali passeggeri, non aveva con sé ne documenti né bagagli, che potrebbero essere precipitati dopo l'apertura dei portelloni in preparazione all'atterraggio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS