Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una catena umana per protestare contro la decisione del governo di riattivare due reattori nucleari è stata organizzata a Tokyo. Migliaia di persone si sono unite alla protesta che è solo l'ultima di una serie di manifestazioni indette per chiedere l'abbandono del nucleare in un paese ancora traumatizzato dalla catastrofe della centrale di Fukushima. E manifestanti sono attesi da tutto il paese.

Il movimento anti-nucleare è cresciuto notevolmente dopo l'annuncio del giugno scorso del ripristino dei due reattori e ha raggiunto il suo picco dieci giorni fa quando tra le 75mila e le 170mila persone si sono riunite in un parco della capitale dando vita alla più grande manifestazione mai organizzata dalla tragedia di Fukushima nel marzo del 2011.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS