Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I sei reattori della centrale nucleare di Fukushima n.1 dovrebbero essere tutti smantellati: "è chiaro guardando alle circostanze, questa è la percezione", ha detto il capo di gabinetto Yukio Edano. Poco prima, Tsunehisa Katsumata, presidente di Tepco (gestore dell'impianto), aveva detto di ritenere "inevitabile" la disattivazione dei reattori 1-4.

Il governo ha disposto il controllo urgente di tutti i reattori nucleari del paese. Il ministro di economia, commercio e industria giapponese, Banri Kaieda, ha inviato una lettera in tal senso ai vertici delle nove società elettriche regionali nipponiche e a due operatori che gestiscono altri impianti nucleari.

L'iniziativa, in base a quanto spiegato da Kaieda nel corso di una conferenza stampa trasmessa in parte in tv, è nata dopo aver esaminato meccanismi e carenze che hanno portato alla crisi della centrale di Fukushima, la cui messa in sicurezza è ancora tutta da raggiungere.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS