Navigation

Giappone: governo pressa Tepco, stop falla acqua radioattiva

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2011 - 07:31
(Keystone-ATS)

Il governo giapponese va in pressing sulla Tepco, il gestore dell'impianto nucleare di Fukushima, perché blocchi la falla del pozzo di contenimento del reattore n.2 che riversa acqua altamente radioattiva nell'oceano.

"Dobbiamo assolutamente fermare l'infiltrazione di acqua contaminata il più presto possibile: con questa forte determinazione, abbiamo chiesto alla Tepco di agire in fretta", ha detto il capo di gabinetto, Yukio Edano.

In mancanza di una svolta immediata, ha aggiunto nel corso di una conferenza stampa, l'accumulo di materiale radioattivo "avrà un pesante impatto sull'oceano".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?