Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un violento incendio ha seriamente colpito questa mattina un impianto di produzione dei tubi in acciaio a Kawasaki, alle porte di Tokyo, senza provocare feriti.

L'incidente è avvenuto intorno alle 11:35 (le 4:35 in Svizzera) allo stabilimento di Nippon Steel e Sumikin Pipe, controllata dal colosso dell'acciaio giapponese Nippon Steel e Sumitomo Metal, e ha finito per mettere a rischio la vicina fabbrica chimica della Kao Corp, che fatto evacuare i suoi dipendenti.

A causa delle fiamme e del fumo nero sprigionato, il traffico sulla superstrada metropolitana è stata temporaneamente sospeso tra Daishi e Kawasaki-Ukishima, secondo le informazioni dei media locali, mentre il traffico aereo del vicino aeroporto di Tokyo Haneda non ha subito conseguenze.

La fabbrica della Nippon Steel non era in funzione al momento dell'incendio, vista la prossima chiusura attesa a novembre, mentre la polizia, dai primi rilievi, ritiene che il focolaio sia partito da un magazzino o una torre di raffreddamento di due metri in fase di demolizione.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS