Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governo metropolitano di Tokyo ha riferito che lo iodio-131 nell'acqua della città è sceso a 79 Bq/Kg, sotto la soglia di sicurezza per i lattanti a quota 100.

Il campione di acqua potabile, con il livello di iodio-131 tornato a livelli di sicurezza anche per lattanti, è stato preso dall'impianto di depurazione di Kanamachi, a Katsushika, uno dei 23 quartieri della capitale.

Permangono, tuttavia, le raccomandazioni per evitare di dare l'acqua ai bimbi con meno di un anno. Già questa mattina, le tracce di iodio erano di 210 bq/kg, oltre i 100 dei lattanti, ma meno dei 300 per i bimbi con oltre un anno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS