Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tracce di radiazioni nucleari sono state trovate su una nave battente bandiera panamense al confine marittimo tra le acque territoriali giapponesi e russe, nella regione di Kabarosl, in estremo oriente russo.

Lo riferisce l'agenzia Interfax citando il responsabile dell'autorità medico-sanitaria russa Ghennadi Onishenko. La nave, proveniente dal porto giapponese di Kawasaki, ha un equipaggio formato da 19 membri, di cui 18 di nazionalità russa e uno di nazionalità ucraina. Il livello anomalo di radioattività è stato riscontrato solo nella sala macchine, per un valore tre volte superiore alla norme.

La nave, ora in quarantena, è passata non lontano dalla zona dove si trova la centrale nucleare di Fukushima, rientrando in Russia dopo aver trasportato del legno in Giappone. Secondo le prime informazioni, le radiazioni sono penetrate nella sala macchine attraverso un ventilatore. L'equipaggio è stato posto sotto sorveglianza medica, ma finora non è stata riscontrato alcun effetto sulla salute dei 18 membri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS