Navigation

Giappone: proseguono piogge torrenziali, 72 morti

Non si arresta l'ondata di violente precipitazioni sul Giappone. KEYSTONE/EPA/KIMIMASA MAYAMA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 luglio 2020 - 10:43
(Keystone-ATS)

Continua a imperversare il maltempo in Giappone, flagellato da piogge torrenziali. Il bilancio attuale dall'inizio delle violente precipitazioni, una settimana fa, è di 72 morti e una dozzina di dispersi.

La pioggia da giorni martella senza sosta la regione del Kyushu, a sud-ovest dell'arcipelago, ma la perturbazione si sta estendendo anche più a nord.

Nella prefettura di Shimane, sul versante settentrionale del Chugoku, le autorità hanno consigliato ad almeno 10 mila persone di abbandonare le proprie abitazioni per il pericolo di frane e smottamenti, dopo l'esondazione del fiume Gono nelle prime ore di oggi.

A causa del fronte di bassa pressione presente nell'intera area, a sud della regione dove è situata Hiroshima si è già riversato un quantitativo pari a due volte le precipitazioni previste per l'intero mese di luglio, equivalente a 200 millimetri di pioggia nelle ultime 48 ore. Il ministero dell'Agricoltura nipponico stima danni per oltre 150 milioni di euro al territorio in 35 diverse prefetture del Paese.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.