Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre motovedette cinesi sono entrate questa mattina nelle acque territoriali delle isole Senkaku, nel mar Cinese orientale, amministrate da Tokyo e rivendicate da Pechino e Taiwan col nome, rispettivamente di Diaoyu e Tiaoyutai. Lo ha reso noto la guardia costiera nipponica, secondo cui si tratta della settima incursione del genere dall'inizio del 2015.

Le unità sono state identificate nelle Haijing 2102, 2306 e 2350: all'invito a lasciare le acque nipponiche, una di loro, come prevedibile, ha replicato che "le isole sono territorio integrante della Cina".

(atsi)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS