Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il partito al potere a Gibuti ha vinto le elezioni legislative, secondo i risultati provvisori annunciati stamane dal governo, mentre l'opposizione denuncia "frodi gigantesche".

"L'Ump (Union per la maggioranza presidenziale) ha ottenuto il 49,39% delle preferenze contro il 47,61% dell'opposizione", nella capitale dove vivono i tre quarti degli abitanti del paese, ha annunciato alla stampa il ministro degli Interni Hassan Darar Houffaneh.

Il partito del presidente Ismael Omar Guelleh, al potere dal 1999, è in testa anche nelle altre cinque circoscrizioni, più rurali e meno popolose. Ump occupa la totalità dei 65 seggi del parlamento uscente, dal momento che l'opposizione si era rifiutata di partecipare alle precedenti elezioni. Dopo queste elezioni, tuttavia, l'opposizione sarà rappresentata nel nuovo parlamento, in virtù di una quota del 20% introdotta nel sistema maggioritario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS