Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il sudcoreano Hoesung Lee è stato nominato questa sera alla presidenza del Gruppo intergovernativo sul cambiamento climatico (GIEC), ha annunciato su Twitter l'organizzazione internazionale con sede a Ginevra. Nessuna chance per il candidato svizzero Thomas Stocker.

L'elezione è avvenuta in occasione di una riunione a Dubrovnik, in Croazia. Secondo l'Università di Berna Lee ha ottenuto 78 voti al secondo turno; il belga Jean-Pascal van Ypersele 56.

Lee era già ampiamente in testa al primo turno, con 45 voti contro 32 del rivale belga e 30 del candidato svizzero Thomas Stocker che è quindi stato eliminato. Il Consiglio federale aveva proposto in febbraio la candidatura di Stocker.

Thomas Stocker dal 2008 è copresidente del gruppo di lavoro Scienza del GIEC , il primo dei tre gruppi incaricati di elaborare i rapporti dell'IPCC sullo stato delle conoscenze scientifiche, tecniche e socioeconomiche relative ai cambiamenti climatici e su come affrontarli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS