Navigation

Gilet gialli, a Parigi primi scontri e lacrimogeni

Primi scontri a Parigi fra gilet gialli e polizia. Immagine d'archivio. KEYSTONE/EPA/IAN LANGSDON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 settembre 2020 - 14:01
(Keystone-ATS)

Primi scontri a Parigi fra gilet gialli, partiti con più cortei da diversi quartieri della capitale, e polizia, con lancio di lacrimogeni da parte delle forze dell'ordine che hanno fermato a mezzogiorno già un totale di 154 persone.

La tensione è salita subito nei dintorni degli Champs-Élysées, all'Avenue de Wagram, dove i gilet gialli hanno tentato di radunarsi nonostante il divieto assoluto della prefettura di assembramento attorno alla grande avenue e ai siti istituzionali. Il prefetto ha lanciato un appello al rispetto del distanziamento sociale e delle regole sanitarie.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.