Il premier francese Edouard Philippe ha condannato le "immagini scioccanti" delle violenze dei casseur a Parigi e ringraziato gli agenti per "non aver mollato" nemmeno quando "attaccati".

Parlando in un commissariato di polizia nella capitale, Philippe ha inoltre fornito il nuovo bilancio di persone fermate durante i disordini, salito a 287, "quasi un record".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.