Navigation

Ginevra: curdo si dà fuoco davanti a sede UNHCR

I fatti sono avvenuti davanti alla sede dell'UNHCR, nel quartiere delle Nazioni Unite a Ginevra (foto d'archivio). KEYSTONE/MARTIAL TREZZINI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 ottobre 2019 - 11:42
(Keystone-ATS)

Un curdo siriano si è immolato davanti alla sede dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) di Ginevra.

Si tratta di un curdo di Siria nato nel 1988 e domiciliato in Germania, ha indicato a Keystone-ATS Silvain Guillaume-Gentil, portavoce della polizia cantonale.

L'uomo si è cosparso di benzina tra Rue de Montbrillant e l'Avenue de France. I soccorsi lo hanno trasferito in elicottero all'ospedale universitario vodese (CHUV) di Losanna, specializzato nel trattamento dei grandi ustionati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.