Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due Tunisini sono evasi ieri sera dal centro di detenzione di Favra a Ginevra, dove erano incarcerati in vista della loro espulsione dalla Svizzera. Non sono tuttavia considerati pericolosi, ha assicurato il Dipartimento della sicurezza del canton Ginevra.

Verso le 19.00 i due uomini, di 27 e 31 anni, hanno rotto un vetro dello stabilimento, attraversato la zona della passeggiate e superato i recenti che circondano il carcere, ha precisato il comunicato. La polizia francese è stata avvertita della fuga.

La prigione di Favra, situata a Puplinge (GE), è diventato nel 2013 un centro di detenzione amministrativa per gli stranieri in attesa di espulsione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS