Tutte le notizie in breve

Due Tunisini sono evasi ieri sera dal centro di detenzione di Favra a Ginevra, dove erano incarcerati in vista della loro espulsione dalla Svizzera. Non sono tuttavia considerati pericolosi, ha assicurato il Dipartimento della sicurezza del canton Ginevra.

Verso le 19.00 i due uomini, di 27 e 31 anni, hanno rotto un vetro dello stabilimento, attraversato la zona della passeggiate e superato i recenti che circondano il carcere, ha precisato il comunicato. La polizia francese è stata avvertita della fuga.

La prigione di Favra, situata a Puplinge (GE), è diventato nel 2013 un centro di detenzione amministrativa per gli stranieri in attesa di espulsione.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve