Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia ginevrina avrebbe arrestato oggi pomeriggio due cittadini siriani sulla cui vettura sarebbero state trovate tracce d'esplosivo: lo affermano il quotidiano locale Tribune de Genève e il giornale francese Le Dauphiné Libéré.

La polizia non ha confermato questa informazione e anche un portavoce del ministero pubblico cantonale non ha voluto rilasciare dichiarazioni al riguardo. Le forze dell'ordine si limitano ad affermare che importanti mezzi sono stati dispiegati per controllare un veicolo vicino a Vésenaz (GE). Al momento una strada è chiusa alla circolazione.

I giornali che parlano dell'arresto aggiungono di non sapere se il fermo è legato alla minaccia terroristica che ha interessato in questi giorni la città sul Lemano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS