Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La chiesa del Lignon a Vernier (GE), distrutta sabato da un violento incendio, sarà ricostruita. "Immagino che le caratteristiche architettoniche dell'edificio saranno rifatte", ha dichiarato oggi Yvan Rochat, municipale di Vernier. Difficile per il momento quantificare i danni, ma probabilmente superano il milione di franchi, ha aggiunto.

Il fuoco è divampato intorno a mezzogiorno: all'arrivo dei pompieri - 32 persone con 12 veicoli - la chiesa utilizzata da protestanti e cattolici era già completamente in preda alle fiamme.

Intanto secondo il sito online di Le Matin, l'incendio sarebbe stato causato da due ragazzi di meno di dieci anni, forse 7 anni, che già nella giornata di sabato sono stati ascoltati dai giudici dei minorenni nei locali della polizia giudiziaria, poi hanno fatto ritorno a casa.

I ragazzi si sarebbero messi a giocare con delle candele e le videocamere di sorveglianza situate all'entrata dell'edificio di culto li avrebbero ripresi. Non sono penalmente responsabili, ma la fattura potrebbe venir recapitata ai loro genitori, secondo Le Matin.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS