Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre 300 persone si sono riunite nel primo pomeriggio di oggi sulla Place des Nations a Ginevra per protestare contro gli attacchi dello Stato islamico (Is) nelle regioni curde. Si teme un vero e proprio massacro nel nord della Siria.

I manifestanti erano principalmente rappresentati della minoranza curda emigrata in Svizzera. Hanno sostenuto le persone in sciopero della fame da domenica scorsa davanti alla sede dell'Onu, per attirare l'attenzione della comunità internazionale sul genocidio annunciato.

Fra gli altri erano presenti i consiglieri nazionali Eric Voruz (PS/VD) et Ada Marra (PS/VD). La manifestazione si è svolta pacificamente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS