A Ginevra più di 500 persone, tra cui numerosi giovani, hanno manifestato oggi pomeriggio per esprimere la loro solidarietà nei confronti dei migranti e denunciare le espulsioni dei richiedenti.

"Centri di accoglienza sotto forma di bunker, la vostra politica ci disgusta", si leggeva su uno striscione.

L'appello a manifestare è stato in particolare lanciato da un collettivo che milita per la chiusura dei rifugi della Protezione civile (PC), dove sono alloggiati i migranti, e dei centri di detenzione.

"Chiudete i bunker aprite le frontiere", hanno scandito i manifestanti, che hanno anche fatto appello affinché vengano regolarizzati tutti i sans-papiers.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.