Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il mercato dei giocattoli va a gonfie vele: l'anno scorso le vendite hanno raggiunto 450 milioni, il 4% in più del 2013. Si tratta del livello più elevato dal 2001, quando il giro d'affari aveva raggiunto i 490 milioni, ha indicato oggi la SVS/ASJ, l'associazione dei fabbricanti, importatori e fornitori del ramo.

A Natale particolarmente forte è stata la domanda di giocattoli cari: fra i dieci più richiesti ne figurano infatti sette con un valore di oltre 100 franchi.

Alla luce dell'incerto sviluppo sul mercato dei cambi la SVS/ASJ non avanza invece previsioni per l'andamento degli affari nel 2015.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS