Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Giordania: oltre 10 miliardi di dollari spesi per rifugiati Siria (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/RAAD ADAYLEH

(sda-ats)

Ammontano a 10,3 miliardi di dollari (circa 10,1 miliardi di franchi al cambio attuale) le spese a cui ha dovuto far fronte la Giordania a partire dal 2011 per ospitare e provvedere ai bisogni dei rifugiati siriani, secondo stime del ministero degli esteri di Amman.

Il ministero ha sottolineato in particolare la pressione posta dal massiccio afflusso di profughi sui sistemi scolastico e sanitario del Paese. Inoltre, spese per 1,7 miliardi di dollari si sono rese necessarie per fornire ai cittadini siriani servizi pubblici e generi di consumo per i quali esistono sussidi dello Stato.

La Giordania dipende in larga misura da donazioni internazionali per mantenere stabile la sua fragile economia. Secondo stime del governo di Amman sono 1,3 milioni i rifugiati siriani in Giordania, di cui la metà non è registrata ufficialmente presso l'Alto commissariato dell'Onu per i rifugiati (Unhcr).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS