Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sale la tensione diplomatica tra Arabia Saudita e Turchia sulle indagini relative alla scomparsa del giornalista dissidente Jamal Khashoggi.

KEYSTONE/AP/LEFTERIS PITARAKIS

(sda-ats)

Sale la tensione diplomatica tra Arabia Saudita e Turchia sulle indagini relative alla scomparsa del giornalista dissidente Jamal Khashoggi a Istanbul, dopo le aperture distensive di ieri.

Alti funzionari del consolato di Riad avrebbero bloccato oggi l'accesso del team di investigatori turchi alla sede diplomatica, che era stato concesso ieri, dopo la fuga di notizie sui 15 agenti sauditi giunti in città il giorno della scomparsa del reporter.

Secondo fonti di sicurezza turche, citate da media locali, Riad avrebbe espresso irritazione verso Ankara per aver esposto pubblicamente i suoi 007 e averli accusati senza prove.

L'ostruzionismo di Riad giunge dopo un'iniziale cooperazione, che nelle scorse ore aveva portato 3 investigatori turchi a essere ammessi nel Consolato per condurre un'indagine preliminare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS