Navigation

Giornata nazionale della vaccinazione l'8 novembre

Venerdì 8 novembre, per la Giornata nazionale della vaccinazione, lo si potrà fare senza appuntamento a tariffa ridotta. KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2019 - 11:01
(Keystone-ATS)

Venerdì 8 novembre, in occasione della Giornata nazionale della vaccinazione, ci si potrà vaccinare senza appuntamento e a tariffa ridotta. La prevenzione è raccomandata da subito alle persone che presentano un rischio elevato di complicazioni.

L'influenza non è per nulla innocua: può provocare complicazioni che portano all'ospedalizzazione, a volte al decesso. Lo scorso inverno, indica l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) in una nota odierna, sono state registrate quasi 210'000 consultazioni mediche.

Per queste ragioni le autorità federali raccomandano la vaccinazione contro l'influenza a chi presenta un rischio più elevato di complicazioni, dall'età di 6 mesi in poi: si tratta di persone che soffrono di malattie croniche, all'apparato respiratorio e cardiaco, donne in gravidanza, bambini nati prematuramente e persone dai 65 anni in su. La vaccinazione è inoltre raccomandata all'entourage delle persone a rischio, ai collaboratori delle scuole dell'infanzia, dei centri diurni e delle case per anziani e di cura, come pure al personale medico e infermieristico.

In occasione della Giornata nazionale della vaccinazione contro l'influenza ci si potrà vaccinare contro l'influenza senza appuntamento, pagando un forfait di 30 franchi. Riproposta quest'anno per la sedicesima volta, l'iniziativa è lanciata dal Collegio di medicina di base (CMPR), in collaborazione con l’UFSP, la Federazione dei medici svizzeri (FMH), l'Associazione professionale dei medici svizzeri (FMH) e la Società svizzera dei farmacisti (pharmasuisse).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.