Navigation

Giornate di Soletta: Micheline Calmy-Rey nella giuria

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2012 - 17:21
(Keystone-ATS)

Otto pellicole sono state selezionate per il "Prix de Soleure" che sarà assegnato al termine della 47esima edizione delle Giornate di Soletta, in programma dal 19 al 26 gennaio. Nella giuria siederà anche la ex consigliera federale Micheline Calmy-Rey.

Gli organizzatori della rassegna cinematografica hanno presentato oggi a Zurigo il programma. Della giuria del premio principale fanno parte, oltre a Calmy-Rey, la regista Séverine Cornamusaz e lo scrittore e sceneggiatore Charles Lewinsky.

Giunto alla quarta edizione, il "Prix de Soleure" è dotato di 60'000 franchi ed è destinato ad un lungometraggio di finzione o ad un documentario che "si distingue per il suo atteggiamento umanistico". La cerimonia di premiazione si tiene il 26 gennaio.

Oggi sono stati resi noti anche i nomi dei vincitori di alcuni altri premi. Il Premio del film televisivo, dotato di 10'000 franchi, sarà assegnato all'attrice Lea Hadorn per il miglior ruolo principale femminile e a Roland Vouilloz per il miglior ruolo maschile. Marina Golovine e Peter Wyssbrod sono i vincitori del premio per i migliori ruoli secondari.

Il "Prix Pathé" per la critica cinematografica andrà alla giornalista della radio svizzero tedesca DRS Brigitte Häring e al redattore del "Bündner Tagblatt" Flurin Fischer, che riceveranno 10'000 franchi a testa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?