Tutte le notizie in breve

Le donne sono avanti.

KEYSTONE/MARTIN RUETSCHI

(sda-ats)

In Svizzera le donne tra i 25 e i 34 anni di età hanno una formazione di grado maggiore rispetto agli uomini: nel 2016 quasi il 39% di esse possedeva un diploma universitario, contro il 35% dei maschi.

Nel giro di dieci anni, tale quota è più che raddoppiata sia tra giovani donne che uomini (2006: rispettivamente 15% e 17%). Nel 2010 la popolazione femminile di formazione accademica ha per la prima volta eguagliato quella maschile e da allora continua ad ampliare il vantaggio. È quanto emerge dagli ultimi dati pubblicati oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST).

Considerando tutte le categorie d'età, gli uomini precedono ancora le donne, anche se il margine si riduce di anno in anno. Gli uomini tra i 25 e i 64 anni che hanno conseguito un diploma di grado terziario (professionale superiore o universitario) si attestano al 46%, contro il 37% delle donne.

La popolazione femminile continua ad essere prima per quanto riguarda la formazione professionale (40%, contro 36%). Dal 2006 si è inoltre continuamente ridotta, dal 19% al 14%, la proporzione di donne tra i 25 e i 64 anni che ha concluso solo la scuola dell'obbligo. Negli uomini questa è invece rimasta praticamente stabile all'11%.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve