Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Giovani lavoratori: situazione in Svizzera migliore che in Ue

In Svizzera, la situazione per i giovani lavoratori è migliore rispetto ai coetanei attivi negli altri Paesi europei. A dirlo è l'istituto di ricerche congiunturali del Politecnico federale di Zurigo (KOF) che ha presentato un indice ad hoc per monitorare questa particolare fascia di attivi. Concretamente, l'indice si attesta a 5,61 punti (su una scala di 7 punti) per chi lavora nella Confederazione, a fronte di una media di 4,68 punti per chi è impiegato negli Stati membri dell'Unione europea.

Questo indice, stando al KOF, permette di capire meglio i fattori responsabili delle difficoltà che affliggono i giovani sul mercato del lavoro. A parere degli esperti di Zurigo, il tasso di disoccupazione globale rispecchia in maniera insufficiente la situazione nel suo insieme.

L'indice tiene conto di quattro fattori: lo stato del mercato del lavoro, le condizioni di lavoro, il sistema educativo e le condizioni di accesso all'impiego. L'indice ingloba 178 Paesi e si basa su dati forniti dall'Organizzazione internazionale del lavoro, dall'organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo in Europa (OCSE) e dall'ufficio europeo di statistica Eurostat.

Per la Svizzera, l'elaborazione di queste informazioni ha dato come risultato un indice di 5,61 punti per il 2012, un valore giudicato elevato e particolarmente soddisfacente a causa della sua stabilità negli ultimi anni.

Per l'Ue, invece, si ottiene un indice di 4,68 punti, in flessione rispetto ai 4,97 punti del 2007. La situazione dei giovani lavoratori europei è peggiorata, talvolta drammaticamente, in seguito alla crisi finanziaria.

Nel 2012, il tasso di senza lavoro in Grecia e Spagna superava per esempio il 50%. In Austria e in Germania, invece, si è assistito a una contrazione della disoccupazione giovanile nel periodo 2006-2012.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.