Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il prossimo presidente della Gioventù socialista Svizzera (GSS) sarà donna: alla successione dell'uscente Fabian Molina si sono infatti candidate Tamara Fiumicello e Samira Marti.

La scelta fra le due spetterà all'assemblea straordinaria prevista il 18 giugno a Zurigo.

La 25enne Fiumicello è copresidente dei giovani socialisti del canton Berna, segretaria sindacale presso Unia e studentessa di storia all'università della città federale.

La 22enne Marti fa invece parte della sezione di Basilea Campagna, è membro del comitato direttivo della GSS e rappresenta l'organizzazione nella direzione del PS nazionale. Studia economia e sociologia all'università di Basilea, dove lavora anche nell'ufficio pari opportunità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS