Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sua Maestà Hamad Bin Isa Al Khalifa, il re del Bahrein (foto d'archivio).

Keystone/AP Pool Reuters/JONATHAN ERNST

(sda-ats)

Svizzera e Bahrein vogliono rafforzare le loro relazioni bilaterali: a questo scopo il presidente della Confederazione Johann Schneider-Ammann incontrerà giovedì Sua Maestà Hamad Bin Isa Al Khalifa. Lo indica in una nota il Dipartimento federale dell'economia (DEFR).

Prima dell'incontro, nella residenza del "Lohn", nei pressi di Berna, il Segretario di Stato del Dipartimento degli affari esteri (DFAE) Yves Rossier discuterà insieme a una delegazione bahreinita di diverse questioni inerenti i rapporti tra i due Paesi, della situazione nell'area del Golfo e di alcuni temi multilaterali, precisa il comunicato.

La visita del Re del Bahrein si inserisce negli sforzi diplomatici profusi dalla Confederazione a favore della pace e della stabilità nel Medio Oriente. Il Consiglio federale ha pertanto voluto intensificare gli incontri con capi di Stato e di governo della regione.

Da segnalare, infine che nel 2015 la Svizzera ha inviato materiale bellico per 2,3 milioni di franchi al Bahrein.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS