Navigation

Giuseppe Conte cita Churchill, nostra ora buia, ma ce la faremo

Il paese è in difficoltà. KEYSTONE/EPA/ANGELO CARCONI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 09 marzo 2020 - 11:46
(Keystone-ATS)

"In questi giorni ho ripensato ad alcune vecchie letture, a Winston Churchill. Questa è la nostra ora più buia. Ma ce la faremo". Lo scrive su Instagram il presidente del consiglio italiano Giuseppe Conte, facendo riferimento all'emergenza per il coronavirus.

Nel paese sono intanto in corso numerose rivolte nelle carceri innescate dalla sospensione dei colloqui imposta dal decreto del governo per contrastare l'epidemia da coronavirus. Si segnalano cinque detenuti morti a quanto sembra per aver abusato di farmaci.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.