Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si diffonde sempre di più in Europa la gonorrea. Nel 2014 sono stati 66.413 i casi segnalati nei 27 Paesi dell'Unione europea e dello Spazio economico europeo, il 25% in più rispetto al 2013, pari a 20 casi ogni 100.000 abitanti.

È quanto emerge dal Rapporto Epidemiologico Annuale del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc). La maggior parte dei casi di gonorrea (38%) riguarda i giovani tra 15 e 24 anni, seguiti da quelli tra 25 e 34 anni (34%).

La malattia è più diffusa nei Paesi del Nord Europa, in particolare nel Regno Unito (che nel 2014 ha segnalato il 58% di tutti i casi di gonorrea), seguito da Irlanda, Danimarca e Lettonia. I tassi più bassi sono stati registrati in Croazia (0,5 casi ogni 100.000 abitanti), Cipro, Lussemburgo e Romania.

Sull'Italia gli ultimi dati disponibili sono quelli del 2012, con 0,5 casi ogni 100.000 persone.

Per quanto riguarda le modalità di trasmissione, i rapporti eterossessuali sono stati responsabili del 49% dei casi di segnalati, mentre gli uomini che hanno rapporti omosessuali rappresentano il 44% di tutti i casi segnalati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS