Navigation

GR: altro lupo investito da un treno a Bonaduz

Altro lupo investito da un treno nei pressi di Bonaduz. KEYSTONE/DPA dpa/ANETT KALMAR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2020 - 09:33
(Keystone-ATS)

Un lupo è stato investito da un treno a nord di Bonaduz (GR). L'incidente risale alla notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio, è stato reso noto oggi dall'Ufficio cantonale per la caccia e la pesca.

L'animale, precisano le autorità cantonali, è morto. Si tratta di una femmina. Non è ancora stato possibile accertare la sua provenienza. La carcassa è stata consegnata all'Istituto di patologia dell'Università di Berna per ulteriori esami, in particolare per l'analisi genetica.

Nei Grigioni lo scorso anno sono morti in totale sei lupi in incidenti stradali o ferroviari. L'ultimo episodio si era verificato sempre a cavallo tra il 2019 e il 2020 quando due lupe sono morte nella Surselva tra il 26 e il 27 dicembre: una investita da un treno, l'altra da un'auto.

Interpellato da Keystone-ATS, il Centro svizzero di competenza per grandi predatori KORA aveva spiegato che i lupi hanno tendenza a seguire i percorsi di strade e ferrovie, per spostarsi in modo efficiente da un posto all'altro e minimizzare gli sforzi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.