Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre uomini sono stati arrestati venerdì scorso nei pressi di Thusis (GR) per un furto commesso poco prima in un albergo di Bivio (GR). I tre, di nazionalità romena, hanno rubato gioielli e denaro per un valore complessivo di diverse migliaia di franchi, indica oggi la polizia cantonale grigionese in una nota.

I tre ladri - di età compresa tra i 34 e i 38 anni - provenivano dall'Austria ed erano diretti in Francia. Si sono fermati nel ristorante di un albergo di Bivio per una pausa. Accortisi che la porta dell'ufficio dell'hotel era aperta non hanno esitato a entrare e ad appropriarsi di una cassetta di sicurezza e di un registratore di cassa.

Il proprietario dell'albergo, resosi subito conto dell'accaduto, ha allarmato la polizia e fornito una descrizione degli uomini e della loro automobile. Gli agenti hanno fermato i ladri poco dopo tra Tiefencastel e Thusis: nell'automobile è stata ritrovata la cassetta di sicurezza contenente i gioielli, mentre il registratore di cassa era stato vuotato e gettato via in precedenza. I tre sono rei confessi e sono stati denunciati al Ministero pubblico.

SDA-ATS