Navigation

GR: cade dal massiccio della Sulzfluh, morto alpinista 52enne

Il luogo dell'incidente nel massiccio della Sulzflüh. Polizia cantonale grigionese sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 settembre 2020 - 12:21
(Keystone-ATS)

Uno scalatore tedesco, di 52 anni, è deceduto ieri pomeriggio dopo essere caduto per un centinaio di metri nel massiccio della Sulzfluh, nei pressi di St. Antönien (GR). L'uomo è morto a causa delle gravi ferite riportate.

L'incidente è avvenuto ieri poco prima delle 14.00, indica in una nota odierna la polizia cantonale grigionese. Il 52enne si trovava con la moglie e altri familiari sulla parte superiore di una via ferrata in Prettigovia, nel territorio del comune di Luzein.

Il soccorso aereo ha recuperato il corpo dell'uomo, precisa la polizia, che ha aperto un'indagine per chiarire la dinamica dei fatti.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.