Navigation

GR: Clinica alpina pediatrica in bancarotta

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 giugno 2010 - 14:10
(Keystone-ATS)

COIRA - Un anno dopo il ritiro della licenza di esercizio da parte del Dipartimento della sanità del cantone dei Grigioni, la Clinica pediatrica alpina di Davos è sull'orlo del fallimento. Il Consiglio della fondazione ha depositato il bilancio.
Il Tribunale distrettuale Prettigovia/Davos ha aperto la procedura fallimentare. Un ricorso può ancora essere inoltrato fino all'inizio della settimana prossima presso il Tribunale cantonale, ha detto oggi all'ATS il presidente del tribunale distrettuale Christian Matte.
Il Dipartimento della sanità grigionese aveva tolto alla Clinica pediatrica la licenza di esercizio a fine marzo dello scorso anno, a causa della mancanza di una direzione medica dopo il licenziamento del primario Bruno Knöpfli.
L'Ufficio cantonale per l'industria, arti e mestieri e lavoro è da tempo in contatto con i responsabili della clinica per essere d'aiuto per trovare un nuovo lavoro ai quasi 40 dipendenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.