Navigation

GR: due lupe investite nella Surselva

Due lupi sono morti nella Surselva (GR) tra il 26 e il 27 dicembre. A Brigels un giovane esemplare femmina è stato travolto da un treno, mentre tra Trin e Tamins, nella stessa notte, una seconda lupa è stata investita da un'auto. KEYSTONE/STEFFEN SCHMIDT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 dicembre 2019 - 15:34
(Keystone-ATS)

Due lupi sono morti nella Surselva (GR) tra il 26 e il 27 dicembre. A Brigels un giovane esemplare femmina è stato travolto da un treno, mentre tra Trin e Tamins, nella stessa notte, una seconda lupa è stata investita da un'auto.

Ne dà oggi notizia l'Ufficio grigionese per la caccia e la pesca.

Nel primo dei due incidenti è morto un piccolo lupo appartenente probabilmente alla cucciolata di quest'anno del branco di Valgronda, la prima verificatasi per questi predatori che vivono tra Ilanz, la Val Sumvitg e la Val Lumnezia. I fatti, precisano i competenti servizi cantonali, si sono verificati alle 23.

Nel secondo incidente una femmina, appartenente probabilmente alla cucciolata dello scorso anno del branco del Calanda, è stata investita da un'auto. Sebbene immediatamente segnalati, i fatti sono stati chiariti solo in un secondo tempo, ha aggiunto l'Ufficio grigionese per la caccia e la pesca. Sul luogo dell'incidente sono infatti stati rinvenuti pochi peli del canide, trovato morto nel corso delle ricerche ordinate successivamente dal guardiano della selvaggina.

Entrambi gli animali, si legge nella nota, saranno ora trasferiti al Centro di medicina della fauna ittica e selvatica dell'Università di Berna per la loro identificazione.

Sei lupi morti in un anno nei Grigioni

In un anno nei Grigioni sei lupi sono periti in altrettanti incidenti. Nel caso più recente, verificatosi due settimane or sono sulle strade del Cantone, un lupo è stato investito nei pressi di Tamins, vittima del traffico di rientro degli appassionati di sport invernali. Ogni anno nel cantone di montagna sono diverse centinaia gli animali selvatici che perdono la vita in incidenti. La polizia cantonale l'anno scorso ha registrato 865 incidenti che hanno visto coinvolto la fauna selvatica (erano quasi 900 animali due anni or sono).

L'Ufficio grigionese per la caccia e la pesca avvisa di attendersi altre apparizioni di lupi nel fondovalle. Con la neve scesa in alta quota si ritiene infatti prevedibile che altri lupi si spingano nelle vicinanze degli insediamenti in cerca di cibo.

Eventuali testimoni di passaggi di lupi sono pregati di contattare il guardiacaccia responsabile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.