Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia cantonale dei Grigioni ha identificato gli autori di una serie di furti con scasso verificatisi tra agosto e ottobre dell'anno scorso in Mesolcina e a nord del San Bernardino. Si tratta di quattro uomini di età compresa tra i 23 e i 34 anni, cittadini albanesi, arrestati a fine ottobre in Ticino.

Le autorità ticinesi avevano consegnato i quattro presunti delinquenti a quelle grigionesi per il prosieguo dell'inchiesta, indica un comunicato odierno delle forze dell'ordine retiche. Il quartetto ha confessato sei furti con scasso e tre tentativi di furto avvenuti in abitazioni di Leggia, Lostallo, Mesocco, Andeer, Thusis e Summaprada. Complessivamente la refurtiva, denaro contante e gioielli, ammonta a circa 35'000 franchi. I quattro sono ora stati formalmente denunciati alla procura.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS