Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COIRA - Il Governo grigionese vuole rendere il cantone meglio raggiungibile e ha per questo grandi progetti ferroviari, compresa la costruzione di tratti interamente nuovi, con investimenti di miliardi di franchi. Primo di tutti è l'introduzione della cadenza semioraria, dapprima sulla tratta Zurigo-Coira e poi sulla rete della Ferrovia retica a partire dal 2014.
Il Governo conta molto sul progetto di potenziamento della rete nazionale chiamato "Ferrovia 2030". Fra le due varianti ipotizzate a Berna a seconda dei fondi a disposizione, quella da 12 miliardi di franchi e quella da 21, Coira predilige naturalmente la seconda, che va incontro anche ai bisogni delle regioni e prevede anche un miliardo di investimenti per le ferrovie private. Anche la Ferrovia retica (FR) dovrebbe approfittarne.
Il Cantone sta ora studiando quali siano gli investimenti più utili, ha indicato oggi in una conferenza stampa il capo del Dipartimento trasporti Stefan Engler. Il Governo vuole presentare i risultati delle analisi al parlamento cantonale nel 2012.

SDA-ATS