Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PONTRESINA GR - Per un pelo la linea della Ferrovia retica (RhB) lungo il passo del Bernina non è rimasta chiusa proprio in occasione del suo centesimo anniversario, che ricorre oggi. I binari, bloccati da sabato sera a causa di smottamenti, sono stati ripuliti e il traffico è ripreso normalmente stamani.
Nei pressi della cosiddetta curva Monte Bello, tra Morteratsch e Bernina Suot, la tratta ferroviaria e la strada del passo erano rimasti coperti in diversi punti, per complessivamente 200 metri, da uno strato di sassi e fango spesso fino a un metro. Entro ieri sera tutto il materiale è stato sgomberato, poi sono stati effettuati viaggi di prova.
"Sarebbe stata un'ironia della sorte se proprio nel giorno in cui ricorre il centinario la linea non fosse stata transitabile", ha dichiarato all'ATS il portavoce della RhB Peider Härtli, secondo cui nemmeno ferrovieri di lunga data si ricordano di uno smottamento più grande in quella parte della linea, Patrimonio mondiale dell'Unesco.
La strada del passo è stata riaperta al traffico già ieri sera, ha fatto sapere la polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS