Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Ferrovia retica (RhB) ha riaperto oggi parzialmente la linea Coira-Arosa. Tra St. Peter-Molinis e Arosa i treni circolano normalmente, mentre per la tratta Coira-St. Peter-Molinis bisogna prendere bus sostitutivi, comunica la RhB.

La linea era rimasta bloccata mercoledì scorso in seguito ad una frana. Pezzi di roccia si erano staccati nei pressi della stazione di Lüen (una decina di chilometri a est del capoluogo) danneggiando parte dell'infrastruttura ferroviaria. Da allora dal pendio le rocce hanno continuato a precipitare a valle. La situazione è monitorata con un radar geologico.

La RhB stima che i lavori dureranno ancora tre settimane. Si programma di far brillare le masse rocciose instabili, dopodiché inizieranno i lavori di assestamento. A causa di condizioni geologiche complesse non è possibile però una previsione esatta, scrive la RhB.

A lungo termine i punti dove c'è pericolo di caduta massi saranno protetti con reti. Questo lavoro è iniziato già dopo la frana dello scorso 29 marzo, staccatasi nello stesso punto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS