Navigation

GR: migliorare situazione dei trasporti, studio Confederazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 settembre 2012 - 11:28
(Keystone-ATS)

La situazione dei trasporti nei Grigioni può essere migliorata: è quanto emerge dal "Microcensimento mobilità e trasporti", uno studio realizzato dalla Confederazione ogni cinque anni sulla base del comportamento della popolazione. Il governo di Coira ha preso atto delle conclusioni dell'indagine, che verranno utilizzate quali basi per le pianificazioni future.

Si tenterà di promuovere un trasporto delle merci su ferrovia rispettoso dell'ambiente, di rendere più attrattivi i trasporti pubblici, di favorire il traffico non motorizzato e di migliorare l'accessibilità del territorio retico, precisa oggi la cancelleria cantonale in una nota.

Ciò comporta l'allacciamento ottimale dei Grigioni alla rete ferroviaria nazionale, il miglioramento dei collegamenti internazionali (ICE/TGV), la garanzia di collegamenti efficienti e di buone coincidenze del traffico regionale con quello a lunga percorrenza.

Dal "Microcensimento 2010" emerge tra l'altro che la popolazione grigionese percorre 36 chilometri al giorno in 90 minuti. Il 42% delle tratte percorse, ossia la quota maggiore, consiste in spostamenti durante il tempo libero. Il pendolarismo (lavoro e formazione) risulta invece nettamente inferiore, attestandosi al 28%.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?