Navigation

GR: misure al vaglio per maggior sicurezza all'aeroporto di Samedan

Misure di sicurezza al vaglio all'aeroporto regionale di Samedan. Negli ultimi sei anni, come indicato oggi dalla stessa società di infrastrutture INFRA, sono stati documentati 64 incidenti che hanno coinvolto animali e persone. KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 aprile 2020 - 15:33
(Keystone-ATS)

All'aeroporto regionale di Samedan (GR) sono al vaglio misure di sicurezza per evitare incidenti nelle operazioni di volo. Lo indica la Società delle infrastrutture dell'aeroporto regionale (INFRA) in una nota odierna.

Negli ultimi sei anni, ha precisato la stessa INFRA, sono stati documentati 64 incidenti che hanno coinvolto animali e persone.

Pertanto si è deciso di ideare un sistema di recinzione allo scopo di meglio proteggere persone e animali.

Il nuovo concetto sarà sviluppato ulteriormente nei prossimi mesi.

"Sarà nostra premura tenere informata la popolazione non appena vi saranno sviluppi dal lato tecnico", ha spiegato il Presidente di Infra Christian Meuli citato nella nota.

Le prime informazioni sul concetto di recinzione dovrebbero essere disponibili entro l'autunno 2020.

La società di infrastrutture Regional Airport Samedan (Infra) è un'istituzione di diritto pubblico indipendente dei comuni dell'Alta Engadina proprietaria dell'aeroporto regionale di Samedan. In particolare, assicura la manutenzione, il rinnovo, la nuova costruzione e la disponibilità operativa dell'aerodromo garantendo un collegamento sicuro e sostenibile per le esigenze di traffico aereo dell'Alta Engadina con anche una base per elicotteri e un centro di volo a vela.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.