Navigation

GR: muore precipitando per 400 metri dal Pizzo Bernina

La cima teatro dell'incidente. Polizia grigionese sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 luglio 2020 - 11:33
(Keystone-ATS)

Un alpinista è morto ieri mattina verso le 10.00 durante la scalata al Pizzo Bernina, cima grigionese al confine con l'Italia. Il 56enne è scivolato appena sotto la cima, a 4020 metri di quota, precipitando per 400 metri nel ghiacciaio del Morteratsch.

Stando a un comunicato odierno della polizia retica, l'uomo, che stava salendo in vetta dalla capanna Tschierva, faceva parte di un gruppo formato da tre coppie di persone. I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso e recuperare il cadavere.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.