Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I festeggiamenti per il giubileo dei 100 anni dalla fondazione hanno dato slancio al Parco nazionale svizzero in Engadina. Più visitatori, più pernottamenti e più partecipanti alle escursioni: le attese sono state più che soddisfatte.

Le manifestazioni organizzate a partire dal primo agosto 2014, data dell'anniversario, hanno raggiunto i risultati sperati, ha dichiarato oggi a Zernez (GR), in concomitanza con il rapporto annuale, l'amministrazione del parco.

Si è registrata la presenza di circa 100'000 visitatori, ovvero un terzo in più rispetto all'anno precedente. Visto che il sistema di conteggio degli ospiti non copre tutto il parco, il reale numero si dovrebbe aggirare attorno alle 150'000 unità. In questo modo si è fermato un trend in discesa cominciato nel 2008.

Alla capanna Chamanna Cluozza si è persino registrato un record di affluenza con 4'824 pernottamenti, il 33% in più rispetto all'anno precedente. Alle escursioni guidate hanno poi partecipato 5'300 persone, parti ad un aumento del 76%

Secondo un sondaggio Demoscope, il grado di conoscenza del parco nell'anno del giubileo è salito dal 47% al 59%. Il tutto si è ripercosso anche sulla località di Zernez (GR), dove i pernottamenti - nonostante la non bellissima estate - sono cresciuti del 13%.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS